LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO 
 
La favola è una metafora della vita, dell’uomo, della realtà. La dimensione del congegno fiabesco e il suo contenuto simbolico la rendono educativa, suscitano la curiosità e arricchiscono la vita stimolando l’immaginazione. Mentre trasmette modelli di comportamento, risponde anche al bisogno psicologico profondo di dare un senso alla realtà.

Nella Bella addormentata nel bosco, come in tutte le fiabe classiche, l’Eroe parte per un viaggio, durante il quale sarà costretto a superare delle prove e sarà esposto a molti pericoli prima di approdare al traguardo finale, ovvero le nozze con la bella Aurora che giace addormentata da cento anni a causa dell’incantesimo di una perfida strega. Nel nostro spettacolo gli ingredienti classici ci sono tutti, incantesimi, animali parlanti, fate, streghe, orchi, draghi e alberi incantati ma il: “C’era una volta….” che proponiamo, si colora di ironia e i personaggi, anche il più cattivo, sono estremamente comici. In una atmosfera da musical stile “anni ‘60”, trasfiguriamo il linguaggio fiabesco per parlare ai bambini e ragazzi di oggi, strizzando l’occhio a quelli di ieri che hanno ancora voglia di sognare.

 

Categoria: